PLAGIO PARENTALE E GENERAZIONALE - saggio (bozza)

Questo testo è acerbo, ma se vi interessa un'educazione linguistica di qualità per i vostri figli, vi consiglio di leggerlo.
*
Educazione ed emulazione nell’ambito della famiglia. Il plagio infantile e l’emulazione ambientale, tutelano le indoli per decorsi secolari. La conoscenza della lingua madre, nel nostro caso l’italiano classico, sono veicoli di efficace comunicazione e di autonomo perfezionamento attitudinale. Abitudini come l’eccesso di gestualità, di linguaggi gergali e di inserirvi lemmi stranieri, conseguono la difficoltà nell’interiorizzare e imparare linguaggi complessi e denotano incapacità di autodisciplinarsi. La gioventù italiana è la meno propensa a educarsi. Persegue anzitutto un apprendimento mnemonico e il contegno permane correlato ai dialetti, alle maniere dei genitori. Un testo utile anche a coloro che lavorano nelle pubbliche relazioni.